martedì 24 maggio 2011

Have you been drinking, son. You don't look old enough to me

[Arctic Monkeys - Riot Van]


Mamma,
sono uscita con amici. Sono andata ad una festa e mi sono ricordata quello che mi avevi detto: di non bere alcolici. Mi hai chiesto di non bere visto che dovevo guidare, cosi ho ordinato una Sprite. I miei amici mi hanno chiesto se mi sentissi poco bene, se ero impazita o cosa. E alla fine ho ordinato uno sbagliato perchè mi stavano tirando scema. Mi son sentita un po' stronza per non aver ascoltato il modo in cui, dolcemente, mi hai suggerito di non bere se dovevo guidare, al contrario di quello che mi dicono gli amici. A metà del secondo negroni eri qualcuno che mi aveva detto qualcosa però boh mi verrà in mente.
Quando la festa è finita, la gente ha iniziato a guidare senza essere in condizioni di farlo. Hanno messo quattro sedie in direzioni diverse e tutti facevano finta di avere un volante e tirare la macchina in una direzione diversa. Non ce la facevano più. Uno ha pure sboccato, ma alla fine si è ripigliato. Alla fine io ho preso la mia machina con la certezza che non ero esattamente sobria, ma alla fine ci stavo dentro e poi avevo mangiato tutte quelle patatine, qualcosa dovevano aver assorbito. Non potevo immaginare, mamma, ciò che mi aspettava... Qualcosa di inaspettato!
Arrivo sul vialone per arrivare a casa e c'è una macchina identica alla mia accartocciata su un albero. Rallento per vedere l'incidente. C'è uno stronzo dietro di me che continua a suoare il clacson, ma solo perchè vuole vedere l'incidente prima di me. C'è una tipa sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice: "Il ragazzo che ha provocato l'incidente era ubriaco". Il collega lo trascina in macchina e gli fa un cazziatone infinito. Sento solo parole tipo "non siamo autorizzati", "aspettare referto" e "metti via il fumo". Mamma, la sua voce sembra così lontana... E mo gli stronzi che suonano sono due, ma andate a farvi fottere! Il sangue è sparso dappertutto e sto cercando,con tutte le mie forze, di non piangere. Odio le sbronze tristi, va a finire che mi scofano mezzo vaso di nutella e il giorno dopo ho una diarrea che voglio morire. Nel frattempo ho parcheggiato e sono scesa a fumarmi una sigaretta. Posso sentire i medici che dicono: "Questa ragazza non ce la farà". Minchia, ma che ondata di ottimismo, mamma! Se faccio un incidente assicurati che non vengano loro a soccorrermi. Sono certa che il ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità, che i semafori rossi andrebbero rispettati. E adesso si becca omicidio colposo, il bastardo. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo farmi tutte ste seghe mentali... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Ho bisogno di bere. Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma, che non è la mia macchina ma una che le somiglia. Di a papà di.. anzi no, non dirgli un cazzo se no attacca anche lui con le paranoie. La mia respirazione si fa sempre piu debole e incomincio ad avere veramente paura... Mi sta pigliando la triste. Mentre risalgo in macchina sento un tipo che dice all'amico: "Minchia ho già pronto l'articolo per domani, 'sta storia girerà tutta internet"

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...